Migrare


Usano questa parola, su Internet, per indicare un passaggio di piattaforma, come quello che sto vivendo in questi minuti – dopo anni su LiveSpace, quando ancora non si chiamava così, entrare anche con questo mio blog su WordPress mi fa uno strano effetto.

Per chi conosce WordPress tutto il peso della serietà, del nitore di questo CMS (eh sì, un’altra volta con l’internettese: Content Management System… uno strumento per gestire i contenuti personali sulla Rete, per dirla con un riassunto sin troppo stringato ed eccessivo) dopo la libertà di LiveSpace si fa sentire – ma sia…

Spero che la migrazione, come accade agli uccelli in volo, avvenga tanto in alto per sfruttare i venti, da non far sentire almeno per un attimo i nuovi profumi – per poi piombare direttamente su un albero, un lago, una roccia cui appoggiarsi per scrivere, senza addolcimenti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.